Pagine

1 Black is back

Photo by Ricard Romain
Photo by Stefania Giorgi
Photo by Trevor Trondo
Photo by Warren Eath
The fab Edwins Restaurant in London (Borough)

Black is back. Prominently. Not many dare to embrace a mostly black look and it is understandable even if I can think about a few amazing examples. We all crave light, we are plants who need sun. Painting only one wall or sections of wall in this rich strong colour enhance a space without taking away too much light. It is a perfect background for your art collection (it is no coincidence that this trick is often  used in exhibitions) or a good way to focus your attention to a part of the room (and sometimes to divert the attention away from other details of the room). 

Il nero è tornato. In maniera prominente. Non molti hanno il coraggio di osare con un look quasi totalmente nero ed è comprensibile, anche se in realtà mi vengono in mente alcuni bellissimi esempi. Abbiamo tutti bisogno di luce, siamo piante che hanno bisogno di sole. Pitturare solo un muro o sezioni di muro con questo ricco e denso colore attira l'attenzione senza togliere troppo luce. E' uno sfondo perfetto per la tua collezione d'arte (non è una coincidenza che questo sia trucco spesso usato in mostre d'arte) o un buon modo di evidenziare una parte della stanza (e alcune volte per distogliere l'attenzione da alcuni dettagli della stanza). 

0 The Salone del Mobile and the concept of originality

Stacked Light by Sander Wassink and Na'yan Pesach
I went to the Salone del Mobile in Milan this week. I had a lot of fun and I had some much needed time to myself but I find these events are not as inspiring as they used to be. The internet has somehow shortened the life span of originality. The first times I went to London or Paris in my late teens and early twenties, things were different and trends didn't spread so quickly. We used to come back with ideas, people used to dress differently and places like bars and clubs used to look diverse in other countries. And I am not speaking about centuries ago. Now you will see the same shop windows in the centre of Madrid, Rome, London or Moscow, people wear the same clothes and follow the same fashions, places all look the same, belle epoque vintage and white tiles. Also fairs are not an exclusive window displaying what is new anymore but simply a series of new objects under the same roof that you will see on the internet in a matter of seconds. What is truly original now and how can you truly be unique? Maybe the concept itself is outdated, globalization has broken down many barriers but it has also made us all a bit the same, more similar than ever. What do you think? What do you find original?

Questa settimana sono andata al Salone del Mobile di Milano. Mi sono divertita molto e ho avuto un pò di tempo per me stessa (e ne avevo veramente bisogno) ma trovo questi eventi molto meno illuminanti di come erano qualche anno fa. Internet ha in qualche modo accorciato il ciclo di vita dell'originalità. Le prime volte che andavo a Londra o a Parigi alla fine del Liceo o all'inizio dell'Università, le cose erano diverse e le mode non si diffondevano così velocemente. Tornavamo a casa con delle idee, la gente si vestiva diversamente in altre città e discoteche e bar apparivano diversi in altri paesi. E non parlo di secoli fa. Adesso vedi le stesse vetrine nei centri di Madrid, Roma, Londra o Mosca, la gente indossa gli stessi vestiti e segue le stesse mode, i posti sembrano tutti uguali, con mobili vintage belle epoque e piastrelle bianche. Anche le fiere non sono più delle vetrine esclusive che mostrano quello che c'è di nuovo ma semplicemente una serie di nuovi oggetti sotto lo stesso tetto che vedremo dopo pochi secondi su internet. Cos'è è veramente originale adesso e come si puo' essere realmente unici? Forse il concetto stesso è superato, la globalizzazione ha buttato giù molte barriere ma ci ha anche reso un pò tutti uguali, più simili che mai. Che dici? Cosa trovi originale?

2 Funky plates from Zup

Spring has arrived (check this photo from my balcony) ! I am really happy, it is a positive period, life is busy but sweet at the moment. Tonight (the icing on the cake) my girlfriends are coming for dinner, it is going to be 4 of us, it would be nice if we could have one of these cool plates from Zup each!

La primavera è arrivata (guarda la foto dal mio balcone) ! Sono strafelice, è un periodo positivo, la vita e' incasinata ma dolce al momento. Stasera (ciliegina sulla torta) le mie amiche vengono a cena, saremo in 4,  sarebbe bello avere questi strepitosi piatti di Zup

0 Bold and beautiful: the Rosenbaum's house in Sao Paulo

I totally love Cris and Marcelo Rosenbaum's house in Sao Paulo, Brazil! I had enough of these cute looking white houses or these apartments full of the same vintage or industrial furniture. I crave colour and boldness!
This place reminds me of one of my favourite places so far, Patrizia Moroso's villa designed with the help of her friend Patricia Urquiola, near Udine in Italy.  
Photos by The Selby.  

Quanto mi piace la casa di Cris e Marcelo Rosembaum a Sao Paulo in Brasile! Mi sono stufata di queste case bianche dove tutto è carino o di questi appartamenti pieni degli stessi arredi vintage o d'ispirazione industriale. Sono assetata di colore e sfrontatezza!  
Questa abitazione mi ricorda uno degli spazi che preferisco in assoluto, la villa di Patrizia Moroso progettata con l'aiuto della sua amica Patricia Urquiola vicino ad Udine.  
Immagini di The Selby.

2 Queenie Liao and her son's magic world

First of all I have to say that when I first saw these photos my thoughts immediately went out to all the people who have very light sleeping babies. Queenie's Liao baby surely doesn't  fall into this category. 
I have never been a baby person. Don't get me wrong, I have always liked babies..for 30 minutes, my dream has never been to look after them. Even now, when I meet women who don't have families and tell me that their dream is to be a mum, I am perplexed because you don't know what it means to be a mum until you are. At some point though, Alex and I thought that if people keep having babies there must be a reason why! It changes your life, limits your personal freedom, it is expensive and hard work but if people keep doing it the positive sides must make it worth it.  As simple as that. We tried and now I have to say kids are magic. They are from another world exactly like Queenie Liao's son.
P.S: I love her name  by the way.
 
La prima volta che ho visto queste foto il mio pensiero è andato immediatamente a tutte quelle persone che hanno bambini con il sonno leggero. Il figlio di Queenie Liao sicuramente non rientra in questa categoria. 
Io non sono mai stata una persona 'appassionata' di bambini. Non fraitendentemi, i bambini mi sono sempre piaciuti...per 30 minuti ma il mio sogno non è mai stato quello di accudirli. Persino adesso, quando incontro delle donne che non hanno famiglia e che mi dicono che il loro sogno è essere una mamma, io sono perplessa perchè in realtà non puoi capire fino in fondo cosa significa fare la mamma fino a che non lo sei. Ad un certo punto però della nostra viat, io ed Alex siamo arrivati alla conclusione che se la gente continua a fare figli, un motivo ci deve essere. E' un evento che cambia la vita, limita la libertà personale, è costoso e faticoso ma se tutti continuano a farlo i lati positivi devono valer la candela. E' tanto ovvio quanto banale. Abbiamo così deciso di provare pure noi e devo dire, a posteriori, che i bambini sono magici. Vengono da un altro mondo esattamente come il figlio di Queenie Liao. 
P.S. Lei ha, tra parentesi, ha un nome fighissimo. 

2 A pretty idea from the new Cole&Son ad

This is a very pretty idea to display little or medium plants according to the dimension of the drawers. The Cole&Son wall paper is interesting (for one wall or parts of it, maybe not for the entire room!).

Questa è un'idea carina per esporre piccoli o medi vasi a seconda delle dimensioni dei cassetti. Anche la carta da parati Cole&Son è interessante (magari per 1 muro o per una parte di esso, non per l'intera stanza!).

1 Ikea Ps 2014 Collection

The PS 2014 Ikea Collection was just launched, I have attached a few images. It was designed by 14 designers from all over the world and as usual it has got a few interesting pieces even if, I have to be honest, none of them really appeal to me. I like the corner sofa but it looks uncomfortable, the cage wardrobe is ok, I hope it will come in other colours as well and I am not sure about the decorative bits. The hanger with shelves reminds me too much of a rake. The coffee table is not my taste, I don't like the combination of colours and the base of it. Anyway I am an absolute fan of Ikea and I hold back any real judgement until I see the collection for real in the shops (even if the PS collections also look best in photos in my opinion). 
E' appena uscita la Collezione PS 2014 di Ikea, ho allegato alcune foto. E' stata disegnata da 14 designers da tutto il mondo e ha dei pezzi interessanti anche se, a dire il vero, nessuno veramente di mio gusto. Mi piace il divanetto angolare ma sembra scomodo, il guardaroba gabbia è passabile, spero che sia disponibile anche in altri colori però e inoltre non mi piacciono tanto le tessere decorative. L'attaccapanni con mensole mi ricorda i vecchi rastrelli di campagna. Il tavolino di più colori non è il mio stile e non mi piace la base. Ad ogni modo, io sono un'assoluta fan di Ikea e mi riservo il diritto di un vero giudizio solo dopo che avrò visto la collezione dal vero nei negozi (anche se, a dirla tutta, le collezioni PS sembrano sempre meglio in foto). 

2 Atelier Areti lights


Hello everyone, I hope you are well and ready for another inspiring week.
As usual I'm taking advantage of the fact that my little boy Giulio is sleeping and use these precious night hours to work and gather ideas. I am selecting some lights for one of my clients and I will definitely include the Mimosa Pendant by Atelier Areti. 
Atelier Areti is a breath of fresh air in a world that seems to be  dominated by vintage industrial lights or by contemporary well known classical designs nowadays. Founded by two pretty and extremely qualified Austrian/French sisters, Atelier Areti proposes poetic pieces, simple elegant lights that carry the charm of 1930's cinema and a certain oriental refinement.

Ciao a tutti, spero che stiate bene e che siate pronti per un'altra settimana piena d'ispirazione. 
Come al solito approfitto del fatto che il mio ometto Giulio sta dormendo e uso questo tempo prezioso per lavorare e raccogliere idee. Sto selezionando alcune luci per uno dei miei clienti e sicuramente includerò nella scelta la Mimosa Pendant di Atelier Areti
Atelier Areti è una boccata di acqua fresca in un mondo che oggigiorno sembra dominato da luci industriali vintage o da classici contemporanei famosi design. Fondato da due franco-austriache sorelle carine ed estremamente qualificate,  Atelier Areti propone pezzi poetici, semplici eleganti luci che sembrano avere il fascino del cinema degli anni 3o e una certa ricercatezza di gusto orientale.

0 Mop head wall art

Are you at home bored looking for a new project to embellish your house? Here we are! Some mop head wall art as seen on Sweet Paul Magazine! Genius!

Non sai che fare questo weekend e ti guardi in giro in cerca di un'idea per abbellire la tua casa? Eccola! Un opera da attaccare al muro fatta con le teste del mocho come vista su Sweet Paul Magazine! Geniale! 
Traduco dal sito per chi preferisce leggere in italiano: 

"Avete bisogno di:
12 teste del mocho in cotone
Tintura liquida per stoffe

Buste di plastica per l'immondizia in cui tingere le teste del mocho
Stendibiancheria chiudibile
Chiodi e martello
1. Preparate le varie tinture seguendo le istruzioni sulla scatola nelle buste di plastica. 2. Bagna le teste del mocho e colorale a seconda delle istruzioni. 3. Falle asciugare completamente sullo stendibiancheria. Questo passaggio può richiedere molto tempo! Cercate di farlo il clima non è troppo umido e potete asciugarli sotto il sole! 4. Attaccali al muro con chiodi e martello. Io li ho disposti semplicemente a rettangolo ma vuoi potete usare la fantasia e allinearli come meglio credete!"

2 Old photos

I have had these gorgeous old family photos for years and I hadn't hung them up because I was waiting to have the right frames and the perfect place. My attitude towards decoration has changed a lot recently, I am much bolder because I realized that my taste and my life continuously change and evolve and there is no point waiting until I have the money or the time to do exactly what I would like to do, taking the risk of not doing it at all.
I got this black frame from Ikea, a pack of two only costs 3 euros. It is really plain and not great quality but I managed to make it more interesting by using some recycled wrapping paper as a background. I love the photo, it is of my grandfather and it looks really good framed like that, it is striking and nostalgic. 

Ho queste meravigliose foto di famiglia da anni ma non lo ho mai attaccate perchè aspettavo di avere le giuste cornici ed il posto perfetto. Il mio atteggiamento verso la decorazione è cambiato molto ultimamente, sono molto più audace perchè ho realizzato che il mio gusto e la mia vita cambiano ed evolvono continuamente e non ha senso aspettare di avere i fondi o il tempo di fare esattamente quello che vorrei fare, con il rischio poi di non farlo affatto. 
Ho preso questa cornice nera da Ikea, circa 3 euro per un pacco da due. E' molto semplice e non di buona qualità ma sono riuscita a renderla più interessante creando uno sfondo con della carta da regali reciclata. Adoro la fotografia, è mio nonno e così incorniciata, risalta, è ammaliante e nostalgica.